I satelliti radar europei ed italiani hanno rilevato deformazioni pre collasso del Ponte Morandi di Genova

Il Geoportale Nazionale del MATTM ha supportato una applicazione di interferometria radar satellitare sulle serie storiche SAR pre-collasso del Ponte Morandi di Genova realizzata da un team di scienziati della NASA, dell’Università di Bath (UK) e dell’Agenzia spaziale italiana. La tecnica sviluppata ha dimostrato le capacità predittive del metodo nel riconoscimento di cambiamenti strutturali che possono indicare preventivamente che una infrastruttura come un ponte si stia deteriorando o che movimenti del suolo possano influire sulla stabilità strutturale dell’opera. L’articolo pubblicato sulla rivista scientifica Remote Sensing MDPI è raggiungibile al seguente link: https://www.mdpi.com/2072-4292/11/12/1403/htm, mentre la press release NASA e la citazione nella news page dell’ American Association for the Advancement of Science (AAAS) editore della rivista Science nei link:
https://www.nasa.gov/feature/jpl/new-method-can-spot-failing-infrastructure-from-space
https://www.eurekalert.org/pub_releases/2019-07/uob-nhs070919.php

Ministero dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare